Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo

Menu
Sei in: Home / Notizie / Eventi

D’Annunzio intimo e segreto

Mercoledì 10 giugno ore 18 presentazione del libro “d’Annunzio intimo e segreto” (Ianieri edizioni) a casa d’Annunzio, Pescara

Dopo la forzata chiusura dovuta all’emergenza Covid, il museo casa natale di Gabriele d’Annunzio a Pescara riapre al pubblico con tutte le necessarie dotazioni di sicurezza, e con esso riapre la mostra “d’Annunzio intimo e segreto. Il sogno dell’esteta” curata da Lucia Arbace e Marzio Maria Cimini e già inaugurata il 28 febbraio scorso. In occasione della riapertura del museo verrà anche presentato il libro legato alla mostra, 208 pp., 16 tavole fuori testo a colori e numerose immagini b/n,  pubblicato da Ianieri, che racconta, attraverso i contributi di sette studiosi, le molte storie che gli oggetti in mostra, dalla collezione di Gianni Santomo, evocano con capacità fascinatorie mai sopite.  Ma le sorprese non sono finite: durante la presentazione del libro ospiteremo gli ultimi eredi di Letizia de Felici, la Mèlitta dannunziana, tra le ultime amanti del Poeta dal cui lascito provengono molti degli oggetti esposti, e avremo modo non solo di approfondire da vicino la sua figura, ma anche di arricchire la mostra con oggetti assolutamente inediti che resteranno visibili al pubblico solo tre giorni, fino a venerdì 12 giugno: si tratta di alcune lettere che Luisa Bàccara inviò a Mèlitta (appellandola con un curioso vezzeggiativo molto pescarese…) e i favolosi gioielli Buccellati che il Comandante donò alla sua amante. Sarà l’occasione, straordinaria, di far tornare dopo tanti anni i gioielli nelle scatoline autografate già presenti in mostra.  Un appuntamento irripetibile per tutti gli amanti di Gabriele d’Annunzio e del suo mondo. 
Mercoledì 10 giugno 2020, ore 18,00, Cortile esterno di Casa d’Annunzio su via delle Caserme. Interverranno Carlo Masci, Sindaco di Pescara, e Lorenzo Sospiri, Presidente del Consiglio regionale, per i saluti istituzionali; Lucia Arbace, Marzio Maria Cimini, Gianni Santomo, Maria Federica Ferrari de Felici, Nicoletta Marcolini e gli autori dei saggi raccolti nel volume.