Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Menu
Sei in: Home / Notizie / Eventi

ARcheoARterie | #GapSpace | “Scatta al Museo”

Aperture serali del giovedì nei Musei Archeologici di Chieti

Il Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo di Villa Frigerj e il Museo Archeologico Nazionale “La Civitella” di Chieti rimarranno aperti fino alle 23:00, alternativamente ogni giovedì, a partire dall’8 marzo fino al 31 maggio, proponendo una serie di serate a tema per far conoscere meglio il loro prezioso patrimonio e per offrire spazio alle proposte di associazioni, realtà locali, scuole e singoli appassionati d’arte e di cultura.

L’apertura dei musei in orario serale non è soltanto fisica ma anche metaforica: l’invito, rivolto soprattutto ai giovani, è quello di riappropriarsi della loro storia e della loro cultura frequentando i musei cittadini dove l’arte e la cultura non si fruiscono passivamente, ma si costruiscono insieme.

L’iniziativa delle aperture del giovedì sera è nata, sin dall’inizio, in sinergia con l’associazione “Arterie-CityLife” che riunisce i locali del centro di Chieti, aperti fino a tardi, e con l’iniziativa del Comune che ha concordato con l’azienda di autoservizi urbani il prolungamento dell’orario notturno del bus n.1, che collega il centro città a Chieti scalo, nei giorni di giovedì, venerdì e sabato, per consentire ai giovani studenti universitari e a tutti gli abitanti, di poter frequentare il centro cittadino fino a tardi, durante i weekend.

La convenzione con i locali di Arterie (Terra Maja, Malto&Co., Soul Kitchen, La Tintoria, Sprecacè, Liberarte, Chartago, Cueva Brigante e St. James Irish Pub) prevede lo sconto del 10% sulla consumazione, presentando il biglietto del Museo della serata.

I Musei Archeologici di Chieti fanno dunque rete con le realtà cittadine, completando l’offerta ludica e ricreativa degli esercenti di “Arterie”, con un’offerta artistica e culturale e con una proposta rivolta soprattutto ai giovani, articolata in una serie di serate a tema che saranno animate dai volontari del servizio civile e dalle associazioni culturali “OltreMuseo” e “Mnemosyne”. Giovani letterati, studiosi, poeti, ballerini, attori ed appassionati di arte, che vorranno raccogliere l’invito a fare cultura insieme, avranno uno spazio aperto e dedicato: il #GapSpace.

Dalla prima serata partirà il contest fotografico “Scatta al Museo” aperto a tutti: i migliori scatti effettuati all’interno dei due musei, saranno votati dal pubblico e premiati da una giuria qualificata, nel corso delle ultime due serate.

Programma della serata di giovedì 17/05/2018

luogo: Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo Villa Frigerj, via G. Costanzi 2, Chieti

orario: dalle 20:00 alle 23:00

ingresso: biglietto ridotto € 2,00 per tutti o gratuito per gli aventi diritto.

tema della serata: La scrittura

descrizione: Come si scriveva nell’Italia antica in generale e in Abruzzo in particolare? Come nascono gli alfabeti nelle varietà locali? Come venivano insegnati? Un viaggio tra oralità e scrittura.

20:15: Introduzione alla scrittura antica a cura di Valentina Belfiore con i volontari del servizio civile e la collaborazione dello scultore Emiliano Faraone.

20:45: L’associazione OltreMuseo propone: Alfabeti in Abruzzo. Party game per trascorrere una serata con giochi di parole utilizzando antichi alfabeti (costo 4€, prenotazioni: +39 3336405713; oltremuseo@libero.it).

#GapSpace , lo spazio del Museo aperto agli appassionati di arte in tutte le sue forme:

22:00: Incontro con l’autore di Libeccio, Massimiliano Ciccone. Presentazione a cura di Luigi Marrone e letture di brani tratti dal libro a cura di Italo Diodato. Installazione fotografica di Cristina Di Felice su soggetti legati all’opera.