Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Menu
Sei in: Home / Notizie / Eventi

Gabriele d’Annunzio eroe della Grande  Guerra nel Centenario della Vittoria

Museo Casa Natale di Gabriele d’Annunzio – corso Manthonè, 116 – Pescara

tutti i giorni: orario 8.30/19.30; la biglietteria chiude alle 19.00 www.casadannunzio.beniculturali.it – Biglietto intero 4 €, ridotto 2 €.  tel.085.60391.

IL POLO MUSEALE DELL’ABRUZZO

presenta

Gabriele d’Annunzio eroe della Grande Guerra

mercoledì 24 ottobre 2018 ore 18:00

 I visitatori del Museo Casa Natale di Gabriele d’Annunzio troveranno novità importanti in alcune sale dell’appartamento al primo piano, che permetteranno di immergersi in una mostra dove protagonisti saranno il Vate, la Grande Guerra e i nuovi mezzi di comunicazione di massa. La propaganda interventista della Grande Guerra, fu alimentata da radio e filmati, fotografie e dischi, ma soprattutto da materiali cartacei che si avvalevano di ormai sofisticate tecniche di stampa che permettevano la riproduzione a colori a costi contenuti. La mostra presenta importanti autografi di Gabriele d’Annunzio, esposti per la prima volta, e numerose fotografie; tra queste si segnalano la drammatica sequenza fotografica dell’impiccagione del patriota Cesare Battisti e una rivista illustrata interamente dedicata alle imprese di Gabriele d’Annunzio. Di rilievo anche  alcuni dipinti e le suggestive cartoline dal fronte realizzate sulla base dell’esperienza condotta sul campo  da Tommaso Cascella in veste di inviato per la rivista la “Grande illustrazione” diretta da suo padre Basilio La Grande Guerra è stata un’esperienza di massa senza precedenti che in Italia e altrove ha coinvolto tutti in un conflitto bellico che comportò infinite vittime – otto milioni in tutto – ma  ebbe tra i protagonisti i più importanti letterati, artisti e scienziati: tra tutti si elevò alta la voce di Gabriele d’Annunzio, celebre giustamente per imprese epiche come la Beffa di Buccari e il Volo su Vienna.

Il Polo museale regionale nasce nel 2014 con la riforma del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, con l’obiettivo di potenziare le attività di valorizzazione dei musei italiani. Coordinato dalla Direzione generale Musei, il Polo museale è il punto di connessione tra centro e periferia: opera per favorire il dialogo tra enti statali e locali, tra realtà museali pubbliche e private, per la costruzione del sistema museale regionale. Lavora per valorizzare e rendere fruibile la ricchezza culturale dei musei statali della propria regione. Coordina risorse umane, tecnologiche e finanziarie al fine di offrire al pubblico attività culturali ed espositive, servizi di accoglienza ed educativi di qualità. Sostiene la nascita di reti locali che coinvolgono diversi attori per lo sviluppo di itinerari culturali e la crescita dei territori in cui opera.

Mercoledì 24 ottobre, in occasione dell’inaugurazione della mostra documentaria, interverranno Licio Di LuzioDavide Lissandrin e Lucia Arbace, Direttore del Polo Museale dell’Abruzzo. Al termine un aperitivo inaugurale è offerto dalla Luigi D’Amico, Premiata fabbrica biscotti e dolci, storica produttrice del Parrozzo. 

 

Fino al 7 gennaio 2019